Trading Sportivo al femminile

53898203_1965554823566445_709947322250821632_n
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Seppur nel mondo del trading, sia sportivo che finanziario, le donne scarseggino, entrambi i settori non ne sono del tutto privi. La disparità tra uomini e donne è data, sostanzialmente, da due fattori: – lo sport è tendenzialmente associato al calcio, seguito dagli uomini; – l’indole della donna. In realtà, non tutto lo sport è calcio: il tennis, per esempio, è perfino più profittevole e, per imparare questa professione, non è richiesta alcuna esperienza sportiva pregressa. Per quanto riguarda l’indole, invece, è un vero e proprio complimento: la donna, infatti (in linea molto generale), ha un rapporto estremamente protettivo nei confronti della prole e anche del denaro. Per questo motivo, la ludopatia e i grossi crack economici riguardano maggiormente gli uomini; perciò, spesso e volentieri è la donna che gestisce la contabilità all’interno del nucleo familiare. Questa dote la porta a rischiare molto meno della controparte maschile; quindi, anche solo informarsi riguardo a questo settore è già ammirevole e, superare le prime difficoltà, lo è ancora di più!

Condividi!

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Lascia un commento
WordPress Lightbox Plugin